Libri: Tokyo – La Guida nerd

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Come si può intuire dal titolo, “Tokyo – la guida nerd” non è un libro sui Cavalieri dello Zodiaco in senso stretto. Realizzato da Alessandro “DocManhattan” Apreda, autore del celebre blog l’Antro Atomico, il volume è esattamente quel che promette di essere sin dal titolo: una guida alla capitale del Giappone, incentrata non su musei, monumenti o altre normali destinazioni turistiche, ma su una serie di punti di interesse per amanti dell’immaginario giapponese in tutte le sue forme, anime e manga in primis. Ecco quindi quasi centocinquanta pagine di guide, trucchi e indicazioni per districarsi nelle strade della capitale nipponica, alla ricerca tanto degli immensi store di Mandarake quanto dei piccoli negozietti indipendenti in cui è possibile reperire il modellino, videogioco o gashapon introvabile altrove.



Fonte:.icavalieridellozodiaco.net

Si tratta quindi di un volume eterogeneo, che spazia dal caffé a tema alla sala giochi, dal negozio alla libreria, tutto brevemente descritto e corredato di foto e indirizzo per raggiungerlo, nello stile scorrevole, colloquiale e amichevole che contraddistingue il blog dell’autore. Proprio l’essere votato alla praticità è uno dei punti forti del libro, all’interno del quale non mancano piccoli addendum con informazioni indispensabili nella loro banalità, come il modo per interpretare gli indirizzi di Tokyo, le funzioni degli uffici postali, i mesi migliori per spostarsi, gli orari di apertura e chiusura dei negozi, la scarsa conoscenza dell’inglese e persino la mappa della metropolitana. Dettagli, appunto, su cui le guide turistiche tradizionali spesso glissano, ma che possono fare la differenza tra un’esperienza di viaggio lineare e una ben più accidentata. A riguardo manca purtroppo però qualche indicazione sulla fase di viaggio, tipo dritte su alberghi posizionati strategicamente o sulla tolleranza ai limiti di peso del bagaglio – informazioni che si possono reperire abbastanza agevolmente altrove ma che sarebbe stato utile includere in qualche paragrafo.

cover_tokio-la-guida-nerd

Tornando al contenuto, quel che rende il libro utilissimo per i fan dei Cavalieri sono le informazioni su come ottenere il merchandising legato alla serie, dai myth cloth (che l’autore stesso colleziona) in giù fino a gashapon e cel (shameless plug: tranne i settei, che potete comodamente reperire qi). L’autore descrive dettagliatamente il tipo di materiale trattato da ciascun negozio, e non manca di indicare espressamente i modellini myth in diverse occasioni, permettendo al fan interessato di andare a colpo sicuro e procurarsi, con un po’ di fortuna, quel che cerca a prezzi molto più vantaggiosi rispetto ad internet o alle fumetterie italiane. Come accennato in precedenza, non bisogna aspettarsi alcun paragrafo dedicato esclusivamente ai Cavalieri (o a qualsiasi altra serie specifica, se è per questo) e purtroppo il Kurumada Store non è tra quelli visitati, ma l’ampia selezione di luoghi trattati fa sì che chiunque possa scegliere quel che desidera visitare in base ai propri interessi, mutando un po’ il libro in un’enorme checklist. Non mancano anche i consigli sulla differenza di prezzo o di materiale disponibile tra un negozio e l’altro.

1280px-Flickr_-_Pengdo-oing_-_VillageVanguard

Per quanto riguarda l’edizione, il libro è disponibile in una doppia versione, rispettivamente a tiratura normale e limitata, ma l’unica differenza tra le due è nella copertina. A quasi 20 €, il prezzo è un po’ alto, ma l’edizione li vale perché le 138 pagine sono interamente a colori e corredate da centinaia di foto, messe non solo a scopo decorativo/illustrativo ma sfruttate anche come guide aggiunte che mostrano gli ingressi di ciascun negozio in modo da ridurre al minimo il rischio di girare in tondo come Pegasus alla colonna dell’Antartide.

17szu6kty4gfvpng

Si tratta quindi di una lettura decisamente consigliata per chiunque abbia in programma un viaggio in Giappone almeno parzialmente dedicato alla caccia degli introvabili tesori delle proprie serie preferite.

I pro: Pensato appositamente per il fan di anime e manga, e ricco di informazioni pratiche e foto a colori. Alcuni negozi che vendono i modellini myth sono citati espressamente.

I contro: Manca qualche dritta sulla fase di viaggio.

Consigliato: sì.

 

Ti Piace questo Articolo?

mammt_banner