Manipolazione Genetica: siamo un esperimento degli alieni ?

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Le testimonianze mostrano con chiarezza che l’uomo moderno non è il risultato di un processo di evoluzione lineare, ma piuttosto un processo di creazione ciclica, supervisionato con intelligenza e controllato da esseri dalla mente superiore. I nostri dei alieni sono venuti da un pianeta lontano della galassia in un remoto passato. Arrivarono sulla Terra e qui seminarono la vita e crearono l’uomo moderno. Istruirono l’uomo nella scienza e crearono un mondo civilizzato. Un giorno ci hanno lasciato e furono adorati come dei. Promisero di tornare di nuovo e lo faranno…



Noi li abbiamo creati – Siamo venuti dallo spazio

L’uomo ha sempre sognato lo spazio. I pianeti e le stelle hanno affascinato l’umanità nell’arco di tutta la storia. Se i nostri traghettatori spaziali potranno in un giorno futuro portarci oltre il nostro sistema solare, potremmo quindi viaggiare e ammirare la bellezza dei mondi alieni? Probabilmente cercheremmo di creare una colonia umana in uno di questi pianeti alieni.

life74_02

Gli extraterrestri con una conoscenza superiore delle scienze e dell’ingegneria atterrarono sulla Terra migliaia di anni fa ci hanno creato e hanno condiviso parte della loro esperienza con le prime civiltà.

Perché è così difficile per alcuni considerare oggettivamente la possibilità che il nostro pianeta sia stato visitato, in un passato remoto, da viaggiatori dello spazio di un altro angolo della galassia? Visto che l’universo è la dimora di un vasto numero di esseri intelligenti, è logico supporre che la Terra, durante la preistoria, sia stata visitata da altre specie diverse. Sono arrivati su questo pianeta, hanno creato l’umanità e ci furono guerre di lotta intestina con altre specie diverse. Istruirono l’uomo nelle scienze come  astronomia, matematiche, metallurgia, agricoltura e molte altre cose. Questi esseri divini instaurarono di nuovo la vita sul nostro pianeta dopo ogni cataclisma. La loro conoscenza era così vasta e i loro poteri così enormi che la gente, col tempo, iniziò a trattare questi visitatori extraterrestri come “Dei”. Coloro che non hanno familiarità con la teoria degli antichi astronauti domanderanno subito: c’è nessuna prova di visite extraterrestri nell’antichità?

Gli dei extraterrestri erano ingegneri genetici

Negli ultimi anni, nel campo dell’ingegneria genetica si è prodotto uno dei più grandi progressi. Oggi, noi esseri umani siamo maestri dell’ingegneria genetica e possiamo produrre cloni che respirano, pensano e agiscono come noi, sia che quest’azione sia etica o non ancora ampiamente discussa. Le ricerche dimostrano chiaramente che la maggior parte della gente è definitivamente contro le manipolazioni genetiche, ma questo non è il tema principale al momento. Indicativo è che abbiamo dimostrato che gli esseri umani sono capaci di creare nuova vita. Questa conclusione ci porta automaticamente a un’altra domanda molto interessante e molto controversa. Se gli esseri umani possono produrre nuove forme di vita, tutta la razza umana potrebbe essere un prodotto dell’intervento genetico realizzato da esseri extraterrestri molto progrediti?

I nostri avi erano soliti dire:

“Gli dei sono venuti dal cielo e crearono l’umanità”. Ci son centinaia di miti della creazione in tutto il mondo, tutti parlano di persone delle stelle che sono venute su questo pianeta e seminarono la vita in un tempo lontano. Gli esseri alieni, come avrebbero fatto a produrre l’uomo moderno?

life74_03

DNA – L’Albero della Vita? Il nostro DNA è la chiave del mistero dell’origine dell’umanità.

Di fatto, i nostri dei delle stelle lasciarono tracce sparse su tutto il pianeta per noi. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è di esaminare le tracce. E’ sconcertante che l’establishment scientifico sia fermo sulle proprie dottrine in maniera estrema. Le nuove scoperte e le teorie alternative, che contraddicono ed esercitano una pressione sui concetti già stabiliti, non sono i benvenuti. Per tutti noi che cerchiamo la verità sulle origini umane e l’identità dei nostri dei delle stelle, questo è il problema più grande. Le scoperte pericolose, che mettono in pericolo la linea ortodossa della storia, sono definite falsificazioni o sono semplicemente occultate al pubblico. Nonostante i progressi scientifici recenti in diverse aree, a volte sembra come se non fossimo mai usciti dall’Età Oscura!

Gli dei delle stelle potrebbero aver creato l’Homo Sapiens poiché erano degli scienziati eccellenti e possedevano conoscenze sia nel campo spaziale, sia in astronomia, agricoltura, architettura, medicina ed anche in ingegneria genetica. Non dobbiamo dimenticare che l’ingegneria genetica extraterrestre offre una soluzione per il cambiamento intensamente incentrato sul DNA umano e sulla repentina apparizione dell’Homo sapiens. Gli dei alieni manipolarono e migliorarono le specie animali esistenti. Questo ha portato alle prime forme primitive dell’umanità precedenti la nostra. Primitive forme di vita come l’uomo di Neandertal, l’homo erectus e l’uomo di Cromagnon, sono stati all’inizio degli esperimenti genetici extraterrestri. Il nostro pianeta svolse il ruolo di laboratorio genetico per gli extraterrestri che in passato erano attivi qui. Secondo diversi antichi testi sacri, miti e leggende, gli dei alieni cercarono varie volte di creare esseri intelligenti. I nostri dei extraterrestri, in epoche diverse crearono un certo numero di razze umane.

life74_04

Sfinge a testa umana. Una delle rappresentazioni che decorano i templi antichi. Questo è un risultato degli sperimenti genetici degli dei extraterrestri? 

Alcune di queste razze furono i giganti, che ritroviamo nei libri sacri e nella mitologia di tutto il mondo. I Nefilim, menzionati nella Bibbia erano, per esempio, una creazione genetica degli “angeli caduti”, un gruppo di uomini dello spazio che si erano ribellati al loro capo Jahvè. Alcune delle creature geneticamente modificate possedevano la straordinaria saggezza degli dei e una lunga utile vita. Erano potenti quasi quanto gli dei stessi. Vari racconti mitologici parlano spesso di dei immortali. Agli occhi degli esseri umani, una longevità estrema degli dei sarebbe stata interpretata come segno d’immortalità. Non bisogna dimenticare che le razze umane create in precedenza vissero molto a lungo rispetto all’uomo moderno. Un esempio classico di quest’umanità dalla vita molto lunga si può trovare nella Bibbia. Adamo, si dice sia stato il primo uomo che visse fino a 930 anni; Seth, il secondo patriarca fino a 912 anni. Enos visse fino a 905 anni, Cainan 910, Malaleel 895 e Jared 962. Enoc visse solo fino a 365 anni quando Javé lo prese con sé; Matusalemme visse fino a 969 e Lamec 777 anni. L’eroe che sfuggì al diluvio, Noè visse fino a 950 anni.

Il Popol Vuh, il libro sacro dei Maya Quiché, narra una storia di dei extraterrestri che scesero dal cielo e, come nella Bibbia, dice che l’uomo fu creato a loro immagine e somiglianza. La creazione dell’umanità, però, non era un procedimento unico, ma un processo continuo, ripetuto varie volte per un lungo periodo.

life74_05

“… Già si avvicinano l’alba e l’aurora¡; facciamo sì che ci sostentino e alimentino! Come faremo a essere invocati, ricordati sulla terra?Abbiamo già provato con le nostre prime opere le nostre prime creature; però non abbiamo potuto ottenere che fossimo lodati e venerati per questo. Quindi cerchiamo di fare degli esseri obbedienti, rispettosi Che ci sostentino e alimentino. Così dissero…” (Popol Vuh – tradizione Maya sulla creazione dell’uomo)

Nel Popol Vuh è descritta in dettaglio la storia della creazione e si dice che l’uomo moderno è la diretta conseguenza dell’intervento genetico realizzato dai nostri creatori terrestri. Il Popol Vuh afferma che l’essere creato non aveva genitori. Forse il primo essere umano sarà stato un bebè in provetta? In tutto il mondo esistono delle testimonianze antiche affascinanti che offrono una visione profonda della vera identità degli antichi dei e i messaggi che lasciarono per le generazioni future.

Una sfida per la scienza ortodossa

Sarebbe ingenuo affermare che degli extraterrestri sono stati responsabili della creazione dell’umanità, se ci basiamo su questa teoria dei miti dell’antica creazione. I miti della creazione dei nostri avi sono solo una parte importante nell’affascinante enigma che rivela la verità sulle origini umane e sul nostro collegamento con il cosmo. I risultati anomali ci mostrano chiaramente che il passato umano è molto più controverso di quello presentato nei libri storici. Fatto è che ci sono una serie di difetti ovvi sulla teoria dell’evoluzione. Questa controversa teoria presenta oggi più domande che mai. E’ risaputo che l’evoluzione ha dimostrato di essere un processo lento. Le specie hanno impiegato milioni di anni per evolversi e nel caso dell’uomo moderno, ci sono voluti solo alcune migliaia di anni prima di raggiungere un livello intellettuale molto avanzato. La teoria dell’evoluzione non spiega l’incremento della capacità del cranio umano. Non dà spiegazioni nemmeno sugli strani fossili dell’uomo moderno nel senso anatomico che sono stati ritrovati in tutto il mondo. Questi fossili risalgono a dei periodi in cui gli animali preistorici hanno predominato sul pianeta. Ci sono testimonianze che dimostrano che persone simili a noi già vivevano da 55 milioni di anni! Sì, esseri umani e dinosauri coesistevano! Cosa ne è degli scheletri dei giganti che sono stati portati alle luce in diverse parti del Mondo?

Sono stati trovati scheletri umani alti 17 piedi (5.70 mt. circa) che risalgono perlomeno a 300.000 anni fa.

  • Perché sono stati scoperti resti di esseri umani dall’evidente taglia gigantesca, se si dice che tali persone non sono mai esistite?
  • Perché tante autorità hanno deciso in segreto di interrare nuovamente scheletri giganti con i manufatti che erano con loro?

Se queste importanti scoperte archeologiche sono soppresse o occultate non apprenderemo mai la vera storia sulla nostra origine.

La Bibbia menziona uomini dalla statura gigantesca che avevano sei dita alle mani e ai piedi.

“Poi ci fu un’altra guerra a Gate, dove ci fu un uomo dalla grande statura che aveva le mani con dodici dita e dodici anche nei piedi, ventiquattro in tutto; e così erano i figli del gigante.”

(2 Samuele. 21:20)

life74_06

Un gigante scoperto nella contrada di Antrim, Irlanda. Era alto 12 piedi, e due pollici, la circonferenza del petto 6 piedi e sei pollici e la lunghezza delle braccia 4 piedi e 6 pollici. Nel piede destro ci sono sei dita. Tra i giganti scoperti, molti hanno un dito in più nella mano e nel piede. E’ una caratteristica comune nei giganti. Lo scheletro gigante irlandese era in mostra a Dublino, Liverpool e Manchester. Ciò che è accaduto poi al gigante e al suo proprietario rimane un segreto. (Fotografia della rivista Strand britannica del dicembre 1895.)

life74_07

Servitori umani che servono un Anunnaki gigante (Nefilim?) Le scritture in alto indicano a chi osserva che gli Anunnaki, “sono venuti da Nibiru” per giudicare/governare gli abitanti della Terra.

C’è un grande numero di scoperte archeologiche che si adattano al modello tradizionale della preistoria umana. Questi risultati non devono essere ignorati e occultati sistematicamente alla vista del pubblico! Gli scheletri umani e i giganti di milioni di anni che abbiamo scoperto in tutto il mondo, sono resti di uomini che sono vissuti in un’epoca passata, sono stati descritti nei miti dei nativi.

Secondo,

  • I saggi Maya, aztechi, Inca
  • Gli Hopi
  • la credenza indù
  • le tradizioni ebree
  • la mitologia greca,

…e altri testi antichi e altre culture, diverse razze umane sono vissute in epoche passate o cicli del mondo. Ognuno degli ultimi tempi è terminato a causa di un cataclisma. In seguito, gli dei dello spazio hanno creato di nuovo l’umanità e instaurato la vita sulla Terra. L’evidenza indica chiaramente che la creazione dell’uomo moderno non è il risultato di un processo di evoluzione lineare, ma un processo di creazione ciclica, supervisionata con intelligenza e controllata da esseri dalla mente superiore – i nostri dei stellari alieni!

Ti Piace questo Articolo?

mammt_banner