Angel food cake

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

L’angel food cake è una torta di origine americana, ideale per smaltire gli albumi  in eccesso oppure se cercate una torta dalla consistenza diversa, morbida e spugnosa.



Angel-Food-Cake-H2

La angel food cake è una ciambella americana sofficissima realizzata con soli albumi, senza tuorli o grassi. Alta e soffice, bianchissima dentro e dorata fuori, ha l’aspetto rustico delle torte americane nate nella seconda metà dell’800′, o almeno così pare. Sarà per l’apporto calorico “contenuto”, gli albumi che avanzano sempre, il ciambellone bicolore che avrà stufato: come anticipato nella nostra disamina dei trend Google, quella dell’angel cake è la quarta ricetta più cercata del 2015.

b82606a7-0a16-44b6-9a9a-5ff7bf70d3da

Procedimento

Cominciate a montare gli albumi (nella planetaria o con le fruste elettriche) insieme al cremor tartaro e al bicarbonato setacciati. Aggiungete a poco a poco 170 g dello zucchero semolato e continuate a montare.

Fig. 1

Terminato lo zucchero, profumate con l’estratto di vaniglia e montate fino a quando gli albumi non saranno sodi e lucidi. Setacciate lo zucchero rimasto insieme alla farina, incorporateli poco per volta agli albumi montati mescolando con una spatola dal basso verso l’alto per non smontarli.

Fig. 2

Trasferite il composto ottenuto nello stampo per angel food cake (non imburrato) e livellate bene con una spatola. Infornate la angel food cake a 180 gradi per circa 40 minuti. Sfornatela e lasciatela raffreddare capovolta.

Fig. 3

Una volta fredda, staccate i bordi dallo stampo con una lama di coltello e servitela

La videoricetta di GialloZafferano

Ti Piace questo Articolo?

mammt_banner