Pokémon Go: 5 consigli per allenatori professionisti

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Usate le mappe, tenete l’app accesa quando il telefono è in carica e non abbiate paura di accumulare Pokémon di basso livello: servono anche loro



Fonte

Dopo aver catturato i vostri primi Pokémon e aver misurato la vostra forza in palestra è arrivato il momento alzare la posta in gioco e imparare a sfruttare a vostro favore alcuni meccanismi di Pokémon Go. Ecco dunque cinque consigli per crescere velocemente di livello, conoscere meglio i vostri Pokémon e schiudere le uova più velocemente. Chissà, magari lo fate diventare un lavoro.

mammt_banner_summer

1. Accumulate i Pidgey

Nei giochi di ruolo online c’è un modo di giocare chiamato “farming”. Fondamentalmente consiste nel trovare una zona piena di nemici deboli, ma comunque in grado di fornire esperienza, e ucciderli ripetutamente per molto tempo. In Pokémon Go è possibile applicare un procedimento simile con Pidgey o qualunque altro Pokémon molto comune. Visto che bastano 12 caramelle Pidgey per farlo evolvere in un Pidgeotto e che ogni evoluzione fornisce 500 punti esperienza, tutto ciò che dovete fare e catturare ogni Pidgey che trovate, attivare un Fortuna uovo per raddoppiare la vostra esperienza e far evolvere tutti i Pidgey che potete, per poi restituirli e ottenere altre caramelle. Se utilizzato con metodo scientifico questo metodo può farvi guadagnare 30mila o 40mila punti esperienza in circa mezz’ora.

 2. Conoscere i valori nascosti

pokemoniv

Non esiste un Pokémon uguale all’altro. Certo all’apparenza molti lo sono, ma basta confrontarne i valori e le abilità per capire quali sono quelli che veramente meritano di evolvere e combattere per primi e quali è meglio dare indietro per ottenere delle caramelle. Ogni Pokémon è dotato di caratteristiche personali chiamate Individual Values e il modo più semplice per conoscere è utilizzare un calcolatore automatico. Potete usare IV Rater  oppure l’app per Android.

3. Far evolvere Eevee

1368599560-eevee

Eevee è uno dei Pokémon più potenti tra quelli facilmente ottenibili con una passeggiata. La sua particolarità è che può evolversi in tre varianti diverse: Flareon, Jolteon e Vaporeon. Sono tutti e tre ottimi Pokémon che ovviamente danno il meglio di sé contro gli avversari giusti, ma quello con le statistiche migliori di attacco e difesa rimane Vaporeon. Per evitare che Evee si evolva in maniera casuale e vi dia il risultato ottenuto c’è un metodo molto semplice: cambiate il nome al Pokémon prima di farlo evolvere. Chiamandolo Pyro otterrete Flareon, Sparky evolverà in Jolteon e Rainer in Vaporeon. Non funziona nel 100% dei casi, ma le probabilità sono molto alte.

4. Camminare stando fermi

pokemon_go_photo.0.0

Sappiamo bene che per far schiudere le uova bisogna camminare, c’è chi usa i droni, chi attacca il telefono al cane e chi semplicemente macina chilometri. Se per vari motivi non volete o non potete camminare lasciate il telefono in carica sulla scrivania e lanciate Pokémon Go. Gli aggiustamenti che il GPS farà di volta in volta dovrebbero garantirvi almeno 500 metri al giorno, non è molto, ma meglio di niente!

5. Utilizzate una mappa

53329119

Accumulare Pidgey è senza dubbio un buon modo per aumentare il livello, ma il bello del gioco sta anche nel catturare Pokémon sempre più potenti e soprattutto differenti. Un buon metodo per capire cosa c’è nelle vicinanze di casa vostra o del luogo in cui vi trovate è utilizzare PokéVision o PokéRadar una sorta di Google Maps per Pokémon in cui potrete vedere ogni trenta secondi quali creature si trovano in una determinata area.

Ti Piace questo Articolo?

mammt_banner