WhatsApp: 3 modi per scoprire il tradimento

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Ecco tre diverse tecniche per usare WhatsApp come “investigatore privato”

83986



Hai il sospetto che il tuo compagno o la tua compagna ti tradisce? WhatsApp può darti una mano a scoprire la verità. Esistono diversi metodi per scoprire con WhatsApp se lui (o lei) ti tradisce.

Leggi anche: Sembra una ragazza come tutte le altre…

Metodo 1: Si basa su una regola molto semplice: guardare chi è il contatto WhatsApp con cui il partner scambia più messaggi. Basta aprire la classifica nella pagina “utilizzo dati”, e vedere chi si trova nelle prime posizioni. Che ci fa lui o lei tra le persone con cui ti senti di più? Prendete il suo telefono, aprite l’applicazione WhatsApp e andate su Impostazioni->Account->Utilizzo archivio. Si aprirà così la schermata con la classifica degli amici con cui si chatta di più. Se poi il contatto sospetto si trova addirittura prima di voi, allora le probabilità che ci sia qualcosa di losco diventano decisamente più alte.

Metodo 2: Esiste un altro modo, che può far venire fuori la verità. Si tratta delle applicazioni che consentono di spiare i messaggi WhatsApp di un altro telefono. Basta attivare una di queste applicazioni (Mspy, Flexyspy, Spyrix)e sarà possibile leggere i messaggi del partner e vedere tutte le foto e i video che ha inviato. Se ha tradito, non avrà scampo.

Metodo 3: Diciamolo fin da subito: questo metodo è tanto potente quanto illegale. Il “metodo del tranello del messaggio“. Si tratta di un finto messaggio che inviamo al compagno/a, per eseguirlo ti servono tre cose: un telefono con un numero sconosciuto, il nome del contatto sospetto, il telefono del compagno/a.  Dopo esserti procurato tutti gli strumenti, non devi fare altro che creare un nuovo contatto nella rubrica del telefono del tuo partner. Questo contatto dovrà avere il nome della persona sospetta e il numero di telefono che ti sei procurato per mettere in pratica il tranello.

Ti Piace questo Articolo?

mammt_banner