I “Respiriani” mangiano solo frutta e verdura 3 volte a settimana

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Gli uomini possono vivere tranquillamente senza mangiare, purché siano in sintonia con l’energia sprigionata dall’universo e si nutrano attraverso il respiro.

respiriani

Il respirianesimo è una credenza pseudoscientifica i cui aderenti dichiarano di essere in grado di sopravvivere senza mangiare, e di nutrirsi semplicemente “respirando” prana, l’energia del Sole. Sebbene questo concetto sia correlato principalmente all’ascetismo orientale, diversi sedicenti respiriani hanno sostenuto anche in Occidente questa presunta “pratica”, in realtà estremamente pericolosa da un punto di vista medico. Akahi e Camila vivono tra l’Ecuador e la California ed hanno due figli piccoli. La coppia ha scoperto il “respirianesimo” nel 2008 durante un viaggio in Sud America e da quel momento ha smesso di mangiare. “Per tre anni Akahi e io non abbiamo assunto cibo, adesso mangiamo occasionalmente se per esempio siamo in compagnia di altre persone o se semplicemente vogliamo assaggiare un frutto” spiega Camila.Per molto tempo abbiamo seguito una dieta vegetariana poi siamo passati soltanto alla frutta e infine abbiamo abbracciato in pieno la scelta estrema del respirianesimo. I coniugi hanno seguito i cosiddetti “21 giorni di conversione al respirianesimo”, nei quali per i primi sette hanno digiunato e per i restanti hanno bevuto del succo diluito nell’acqua, Camila, ha continuato a non mangiare anche durante la gravidanza. “Ho preso del cibo soltanto cinque volte nei nove mesi di gravidanza, non ho mai avuto fame. Sapevo che mio figlio sarebbe stato nutrito a sufficienza dal mio amore e che questo gli avrebbe permesso di crescere in salute”.

Ti Piace questo Articolo?