La sexy Chiara Francini: “Ho un disturbo imbarazzante…”

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Ambisco a farmi guardare negli occhi non i seni, dunque non posso permettermi di non essere brava.
b10f73e8-c101-4876-ad7a-0a7b3b9bb771

Beh diciamolo Chiara Francini è cresciuta bene e anche se lei si definisce più simpatica che sexy per noi sprigiona femminilità da tutti i pori. Trentasette anni, fiorentina, esordi con Pieraccioni, poi il grande successo di Maschi contro femmine al cinema, con una sequenza in un campo nudisti che ha lasciato il segno, Colorado e l’approdo in Rai. Gli spot con Bova, il Premio simpatia. Chiara Francini ha imparato a mostrare il lato più sensuale e carnale di se’. Da quale non vuole restare imprigionata, come ha detto in una recente intervista. La Francini non vuole essere definita una pin up, quando si espone in quelle pose lo fa come attrice, come se fosse un gioco. “Sono molto precisa, appassionata, colorata, mai stata vanitosa”. La bella attrice racconta: “se mi trovo in una situazione imbarazzante all’improvviso divento rossa, nel collo e poi sulle guance”. Si chiama eritema pudico, ed è una sindrome di cui soffrono molte persone. Questo disturbo ha una origine emotiva e non c’è molto da fare. L’origine di questo disturbo la individua quando faceva le elementari: “Cominciai a essere colta da improvvisi dolori di pancia. I miei genitori si preoccuparono non poco perché non capivano che cosa avessi, se ci fosse qualcosa che non andasse a livello fisico. Arrivavo in classe e, in men che non si dica, mi piegavo in due dal dolore. Poi il dottore, dopo lunghe visite, arrivò a questa conclusione. Soffrivo d’ ansia da prestazione. Siccome volevo essere la prima della classe perché così. pensavo, sbagliando, i miei genitori sarebbero stati ancora più fieri di me, mi impegnavo più del dovuto e il mio fisico reagiva con questi dolori lancinanti”.



Ti Piace questo Articolo?