Mutandine addio, gli slip sono un ricordo del passato

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Mutandine, queste sconosciute. Sarà un caso, sarà un modo per attirare su di sé quanti più sguardi possibili e ottenere pubblicità gratuita, sono sempre di più le star sportive, della musica, del cinema o della televisione fotografate o riprese senza mutandine.

bouchard senza mutandine



Lohan, Hilton e Spears, un trio di smutandate

Aveva iniziato anni fa la showgirl americana Lindsay Lohan, poi è stata la volta delle sue amiche la bella ereditiera Paris Hilton e la cantante Britney Spears: un vero trio di “smutandate” da jet set. Stesso “incidente” è poi accaduto alla cantante Rihanna, alla collega Katy Perry, alle attrici Halle Berry e Ivonne Sciò (quest’ultima caduta sul red carpet mostrando un lato B invidiabile e qualcosa di più).

Anche in Italia mutandine addio

Dopo aver esitato un poco, anche attrici, cantanti e showgirl italiane hanno seguito la moda e deciso di rinunciare all’uso delle mutandine sotto il vestito. Così abbiamo avuto modo di apprezzare le grazie di Alessia Marcuzzi, Marica Pellegrini, Laura Pausini, Melissa Satta, Federica Nargi, Aida Yespica, Giulia Salemi e persino la bella e brava Emma Marrone.

Slip: Belen li indossava, la Bouchard chissà

Nonostante il clamore, Belen Rodriguez quando nel 2012 fece intravedere la farfalla tatuata sull’inguine in realtà indossava un paio di mutandine del modello “Stanga”, quasi invisibili ma presenti, mentre non è chiaro se ai recenti Australian Open la sexy tennista Eugenie Bouchard (ombelico scoperto, lato B ammirato da gran parte del pubblico e invidiato da molte colleghe) ne abbia fatto uso o abbia preferito fare a meno degli slip.

A volte a tradire è l’abito super sexy

Discorso a parte quello delle modelle: molte di loro per esigenze lavorative non indossano le mutandine durante le sfilate di moda e a volte, come capitato ad Alena Seredova, vengono fotografate “a tradimento” senza gli slip addosso anche quando partecipano a feste ed eventi mondani, fasciate in sexy abiti super aderenti che poco lasciano all’immaginazione.

Senza mutandine è meglio o peggio?

Insomma: siamo passati dalla generazione dei maschietti “straccia mutande” a quella delle ragazze “senza mutandine”, quasi a testimoniare una definitiva affermazione del “girl power”. Come cambiano, e in fretta, i tempi, almeno nella società occidentale. Un cambiamento che molti apprezzano ma crea disagio ad alcuni: per voi senza mutandine è meglio o peggio?

Ti Piace questo Articolo?

mammt_banner