Con la dieta dei legumi mangerete e dimagrirete

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Per perdere 5 chilogrammi in una settimana non serve non mangiare, occorre semmai selezionare gli ingredienti giusti. Dopo aver consultato il vostro dietologo, provate a eliminare i carboidrati e a puntare sulla dieta dei legumi.

dieta dei legumi



E’ possibile perdere fino a 5 chilogrammi in una sola settimana? Sì, a patto di consultare uno specialista prima di iniziare, perché con la salute non si scherza. Per chi non soffre di diabete, non è in gravidanza e non soffre di altre patologie, una volta ottenuto il via libera del proprio dietologo la dieta dei legumi promette comunque se non miracoli risultati comunque spettacolari: ecco il menù da seguire.

La dieta dei legumi, giorno per giorno

Lunedì: a colazione potete prendere una tazza di latte scremato, con 30 grammi di cereali integrali. A pranzo, un piatto di pasta e fagioli e 200 grammi di pollo ai ferri, con verdure grigliate. A cena, 100 grammi di bresaola con rucola e parmigiano, poi insalata verde e pomodori. Concessi anche 30 grammi di pane integrale;

Martedì: a colazione mangiate uno yogurt magro ed un frutto di stagione. A pranzo, insalata verde con un uovo sodo, 100 grammi di tonno e 100 di fagioli. A cena, 200 grammi di seppie con piselli ed un piatto di zucchine grigliate;

Mercoledì: a colazione un caffè (se preferite un the al limone), con 3 fette biscottate integrali e un po’ di marmellata. A pranzo, 70 grammi di spaghetti integrali al pomodoro, 150 grammi di carne ai ferri con verdure grigliate. A cena, gustatevi un passato di verdure, 180 grammi di piselli con 80 grammi di tonno e volendo 30 grammi di pane integrale;

Giovedì: a colazione uno yogurt alla frutta, con una fetta di pane integrale ed un cucchiaino di miele. A pranzo, 70 grammi di riso integrale con pomodorini, 200 grammi di pesce ai ferri, con verdura lessa. A cena, zuppa di legumi con 90 grammi di formaggio fresco e verdure grigliate e 30 grammi di pane integrale;

Venerdì: a colazione una tazza di latte scremato e 30 grammi di cereali integrali. A pranzo, un piatto di pasta e lenticchie più 200 grammi di tacchino ai ferri e verdure crude. A cena, 80 grammi di bresaola, con rucola e parmigiano nonché insalata verde e pomodori. Sempre 30 grammi di pane integrale;

Sabato: a colazione, un bicchiere di latte di soia e 4 fette biscottate integrali. A pranzo, un piatto di minestrone con legumi, una frittata di 2 uova, insalata con cetrioli (se gradite) e pomodoro. A cena, 200 grammi di salmone al vapore e verdure alla griglia. Per frutta una coppa di frutti di bosco;

Domenica: a colazione un caffè (se preferite un the al limone), con 4 biscotti integrali. A pranzo, 200 grammi di spezzatino con piselli e insalata mista. A cena, un passato di verdure con legumi, 100 grammi di formaggio spalmabile magro tipo Philadelphia e verdure grigliate. Concedetevi pure 30 grammi di pane integrale e la mattina dopo correte a pesarvi: siete riuscite nell’impresa? Se no, sentite il vostro dietologo e nel caso continuate ancora per una settimana.

Ti Piace questo Articolo?