Pensioni dei vip: per Giucas Casella ”una cifra ridicola”

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Giucas Casella è un grande mentalista, celebre e popolare in Italia, divenuto famoso grazie all’esperimento delle mani legate. Nel corso della sua carriera ha addormentato i più grandi personaggi dello spettacolo e del cinema, realizzato esperimenti sotto ipnosi ed esperienze al limite della sopportazione fisica, come l’immersione nel ghiaccio, i carboni ardenti, venire sepolto sotto 2 metri di terra, essere chiuso in una botola piena d’acqua.



Giucas Casella: qualche piccolo intoppo nel corso degli anni

Naturalmente, ogni tanto si verificava qualche piccolo intoppo, come quando Simona Ventura non riuscì a trattenere una bella risata nel bel mezzo della sua stessa ipnosi, o quando Victoria Cabello, alla fine di un esercizio sempre di ipnosi, al comando di Casella che le ordinava di baciarlo, se ne uscì con un “fossi matta…”, suscitando l’ilarità dello stesso Giucas. Celebri sono le sue esclamazioni: “Guardami! Guardami!”, “Quando lo dirò io!” e “Change, change, change, change!”.

L’imitazione di Gigi Sabani

Personaggio molto discusso, è stato imitato da Gigi Sabani che lanciò tale caratterizzazione nello spettacolo televisivo Fantastico 2 del 1981, coniando la frase “Sono Giucas Casella, gran figlio di paragnosta”. Col tempo la presa di Giucas sul pubblico, almeno in Italia, è andata scemando.

Nel 2018 è entrato a far parte del cast dell’Isola dei Famosi, ma ha dovuto lasciare la spiaggia di Cayos Cochinos per motivi di salute. Adesso torna a far parlare di sé per l’inchiesta fatta da Spy sulle pensioni dei vip. L’illusionista più famoso d’Italia prende 800 euro al mese e con il settimanale ideato da Alfonso Signorini si è lamentato della somma che riceve mensilmente dallo Stato italiano.

I Vip si lamentano: pensioni ridicole

Mi sembra una cifra così ridicola rispetto a tutti i contributi che ho versato, che ora sto pensando di agire con un ricorso. Per fortuna – ha spiegato Giucas Casella – da buon siciliano sono stato meticoloso, perché solo con la pensione ora sarebbe impossibile vivere”.

Il settimanale ha passato in rassegna il mondo dello spettacolo e ha reso note alcune delle cifre che i vip ricevono come pensione. Enzo Paolo Turchi prende 740 euro al mese: “Ci sono rimasto molto male: non per una questione di soldi, non sono in miseria, bensì per etica professionale. Non si può trattare così un artista, famoso o non famoso che sia, dandogli un’elemosina. Tutti i miei contributi sono spariti, la ritengo un’offesa”.

E ancora Wilma De Angeli, che prende 800 euro di assegno vitalizio e ha commentato così: “Quando sono andata a richiedere la pensione non avevo neppure 1600 giornate lavorative versate in tutta la mia vita, eppure ho cominciato a lavorare a 16 anni”. Tra gli altri Vip con “pensioni ridicole”, Margherita Fumero riceve 897 euro al mese, mentre Edoardo Vianello 1300 euro, somma recepita grazie alla Siae, di cui Vianello era socio.

L’articolo Pensioni dei vip, lo sfogo di Giucas Casella: ”Una cifra ridicola” proviene da Caffeina Magazine.

Fonte: Caffeina – Gossip

Link alla fonte: Pensioni dei vip, lo sfogo di Giucas Casella: ”Una cifra ridicola”

Ti Piace questo Articolo?

mammt_banner