Anche Jada Pinkett Smith l’ha fatto a tre

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Alzi la mano chi non ha pensato o provato almeno una volta nella vita a “farlo a tre”. Ma non tutti hanno il coraggio di ammetterlo in un talk show televisivo davanti alla propria figlia.

E’ quanto ha fatto poco tempo fa Jada Pinkett Smith, attrice, cantante e imprenditrice statunitense moglie di Will Smith, che molti considerano uno degli attori più potenti della Hollywood attuale.



Dovete sapere che Jada (che molti ricorderanno nel ruolo di Niobe nei due capitoli finali della saga di Matrix o in quello di Fish Mooney nella serie tv Gotham) è sposata con Will dal dicembre 1997. La coppia ha avuto due figli: Jaden (nato nel 1998) e Willow (di due anni più giovane del fratello).

Cosa più unica che rara per le star di Hollywood, Jada e Will non hanno mai fatto parlare di sé per scappatelle o crisi coniugali, anzi sono cofondatori della Will and Jada Foundation, che raccoglie soldi per l’educazione e l’aiuto dei bambini di famiglie meno abbienti.

jada-pinkett-smith-niobe

Red Table Show senza falsi moralismi

La coppia conduce dal maggio del 2018 un talk show televisivo trasmesso sul web da Facebook Watch, il Red Table Show. Come si può intuire dal titolo, nel talk si parla molto liberamente anche di argomenti “hot” che solitamente i giganti della pubblicità online come Google e Facebook bannano, dalle molestie ai bambini a come il porno possa rovinare una relazione, sino a esaminare vari aspetti ed esperienze della vita sessuale di una coppia.

Proprio durante una delle puntate della seconda serie del Red Table Show, Jada ha risposto a una domanda della figlia minore, Willow, riguardo il “farlo a tre” ammettendo che sì, da giovane l’aveva provato. “Ero molto, molto giovane ma non mi è piaciuto. L’ho fatto una volta e ho capito che non faceva per me” ha spiegato l’affascinante attrice.

Jada Pinkett Smith: da piccola l’ho fatto a tre

Che poi davanti all’evidente imbarazzo della figlia ha voluto precisare: “Non c’era il giusto livello di intimità, ma ho sempre pensato che se fossi stata innamorata di due persone sarebbe stata un’altra cosa. Volevo vedere cosa si provava e l’ho fatto: ero piccola, ho incontrato due persone che mi piacevano e ho detto di sì”.

Tutto qui, senza drammi né troppi moralismi di quelli che ultimamente l’America mostra continuamente riguardo l’argomento taboo per eccellenza. Che sia un piccolo segnale che l’ondata conservatrice e pseudo-moralista di Hollywood e dei social media sta per passare? Non ci resta che sperarlo e intanto continuare a seguire lo show di Jada e Will Smith.

Ti Piace questo Articolo?

mammt_banner