10 donne brutte che invece sono bellissime

Share:
Metti mi piace alla nostra pagina!

Facile acchiappare click con una top ten di donne sexy o icone del cinema di ogni tempo. Più difficile o per niente facile riuscirci parlando di donne considerate brutte. Salvo che non siano in realtà bellissime.

Come è possibile direte voi? Questione di fascino, di sex appeal, di sensualità, di carattere, decidete voi.



Sta di fatto che più di una volta nella storia umana la bellezza è stata determinata proprio dalla somma di tanti piccoli (o grandi) difetti.

10 donne brutte in reltà bellissime

E dunque, come diceva Proust, “lasciamo le donne belle agli uomini con poca fantasia” e ammiriamo 10 donne brutte che invece sono bellissime. Almeno secondo noi, voi siete d’accordo?

Uma-Thurman

Uma Thurman – Occhi storti, un nasone che sembra una pista da sci, una bocca che pare incastrata a forza sulla faccia, piedi orrendi (avete persente l’inizio di Kill Bill? Ecco…). Ma nonostante qutto, stiamo parlando di una delle donne più sexy di tutti i tempi. La vera regina delle donne brutte, eppure bellissime

cate_blanchett

Cate Blanchett – Tra naso, orecchie e denti onestamente è difficile dire dove Cate sia messa peggio. Per non parlare del fatto che fa impressione per quanto è magra (davvero: troppo).

Eppure il suo resta uno dei sorrisi più meravigliosi di tutti i tempi. E più la Blanchett invecchia, più le crescono il naso, i denti e le orechie, eppure è sempre più bella. Inspiegable, ma del resto che volevate da un’attrice in grado di impersonare la regina degli elfi Galadriel

gillian-anderson

Gillian Anderson– Ai tempi di X-Files Gillian “Dana Scully” Anderson era davvero inguardabile. Oggi si è sistemata un po’ meglio.

Ma nonostante quell’aria da maestrina e una faccia incredibilmente appuntita, la nostra rossa è sempre stata una di quelle donne che ti sistemano con uno sguardo. Una vera maneater come canterebbero Daryl Hall e John Oates.

sigourney-weaver

Sigourney Weaver – Una bellezza statuaria non lo è mai stata, basta guardarla nel ruolo di escort in Half moon street. In fondo è una stangona leggermente mascolina, con la faccia spigolosa con in mezzo schiacciato un nasino e con evidenti problemi di mascella e di gengiva.

Eppure sarà stato Alien, saranno stati i Ghostbusters, sarà stato Avatar o quello che è volete ma è sempre stata considerata una icona supersexy. E adesso che è invecchiata come una persona normale con tanto di rughe e tutto il resto conferma di essere davvero una numero uno.

alana-delagarza

Alana Delagarza – Tecnicamente Alana ha una faccia in cui tutto è macroscopicamente sbagliato, un vero e proprio inno alla disarmonia e alle proporzioni sbagliate. Eppure alla fine risultadi una bellezza e di una sensualità assolutamente disarmanti.

Quando sorride o apre la bocca tutte le parti del viso si muovono dove non si dovrebbero muovere, ma alla fine il risultato è la perfezione: un vero e proprio mistero della fede.

claire_danes

Claire Danes – Un’altra della serie nasone, mascellone, una patata americana da un chilo al posto del mento: insomma, una bionda anonima come altre mille.

Eppure: eppure non si sa perchè ma alla fine anche Claire è stupenda, solare, emozionante. Anche se non risuciamo a capirne la ragione.

kerry_washington

Kerry Washington – Ha un “leggerissimo problemino” di dentatura, tipo che potresti scambiarla per la figlia di Squalo (quello dei film di James Bond degli anni ’80, per intendersi).

Per non parlare dell’espressività da topo lobotomizzato delle sue “faccine”, roba che Stanislasky a vederla verrebbe colpito da un attacco di cuore fulminante. Però è di una sensualità strepitosa e ha carisma da vendere. Non riesci a smettere di guardarla, magnetizzato.

cher

Cher – Più che una donna ormai una bambolotta di plastica. Lasciamo stare che adesso è ai confini della realtà: provateci voi ad andare in giro dopo 174 interventi diversi di chirurgia facciale, non dev’essere facile.

Eppure anche con il suo vero naso aveva il suo perché e quando era al top della plastica mondiale negli anni ’80 era stupenda, meglio di Tutankhamon (o di Cleopatra).

Sarà stata forse proprio la plastica? Assolutamente no, era tutto merito del suo sorriso e della sua voce. Una delle tamarre americane più sexy di sempre. Esplosiva prima e dopo essere stata stregata dalla luna.

jane_birkin

Jane Birkin – Quando una donna sembra disegnata da Hugo Pratt in persone cos’altro si può aggiungere su di lei e sulla sua bellezza?

Niente, non serve aggiungere altro. Una bellezza e una sensualità senza tempo.

eva_mendes

Eva Mendes – Ok, Eva Mendes è la classica ragazza con quel grugno un po’ così di chi ha visto Genova. Per non parlare del naso da pugile, o dei capelli da toporagno.

Ma Eva (nome omen) ha una sensualità animale che ti cava via gli occhi. Pazzesca.

Ti Piace questo Articolo?

mammt_banner